Ubi-Intesa, Unicredit e il crac popolari: così le banche lasceranno a casa 30mila persone in 2 anni


Ubi-Intesa, Unicredit e il crac popolari: così le banche lasceranno a casa 30mila persone in 2 anni


La fusione del primo gruppo bancario italiano col terzo nasconde in realtà 5000 esuberi, che fanno il paio coi 6000 di UniCredit, quelli di Mps e di Popolari di Bari. Un totale di 30mila posti di lavoro in meno, cui si sommano i 50mila del decennio 2008-2018: un’emorragia occupazionale spaventosa, che in molti fanno finta di non vedere.
Continua a leggere


La fusione del primo gruppo bancario italiano col terzo nasconde in realtà 5000 esuberi, che fanno il paio coi 6000 di UniCredit, quelli di Mps e di Popolari di Bari. Un totale di 30mila posti di lavoro in meno, cui si sommano i 50mila del decennio 2008-2018: un’emorragia occupazionale spaventosa, che in molti fanno finta di non vedere.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here