Ai domiciliari per droga, dona 200 mascherine all’ospedale di Bari: “Generosità riempie il cuore”


Ai domiciliari per droga, dona 200 mascherine all’ospedale di Bari: “Generosità riempie il cuore”


Un uomo ai domiciliari per spaccio di droga ha deciso di regalare le mascherine che aveva comprato per la sua famiglia per proteggersi dal coronavirus all’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari dopo che sua figlia, una bimba disabile di 6 anni, tornata a casa dopo delle cure gli aveva raccontato che non tutti gli infermieri le indossavano. L’ospedale ha ringraziato per il gesto.
Continua a leggere


Un uomo ai domiciliari per spaccio di droga ha deciso di regalare le mascherine che aveva comprato per la sua famiglia per proteggersi dal coronavirus all’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari dopo che sua figlia, una bimba disabile di 6 anni, tornata a casa dopo delle cure gli aveva raccontato che non tutti gli infermieri le indossavano. L’ospedale ha ringraziato per il gesto.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here