Borghi (Lega): “Conte ha esagerato questa emergenza perché il suo governo era in crisi”


Borghi (Lega): “Conte ha esagerato questa emergenza perché il suo governo era in crisi”


“Conte lo hanno fatto per scelta, si sentiva alle corde. Enfatizzare questa emergenza è stato un modo per uscire dall’angolo” ha spiegato il presidente della commissione Bilancio della Camera, il leghista Claudio Borghi, attaccando il governo sula gestione dell’emergenza coronavirus. “I 7,5 miliardi stanziati sono niente. Servono almeno 30 miliardi” ha aggiunto Borghi.
Continua a leggere


“Conte lo hanno fatto per scelta, si sentiva alle corde. Enfatizzare questa emergenza è stato un modo per uscire dall’angolo” ha spiegato il presidente della commissione Bilancio della Camera, il leghista Claudio Borghi, attaccando il governo sula gestione dell’emergenza coronavirus. “I 7,5 miliardi stanziati sono niente. Servono almeno 30 miliardi” ha aggiunto Borghi.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here