Coronavirus, a Bergamo tre volte i morti stimati: i contagiati potrebbero essere più di 10mila


Coronavirus, a Bergamo tre volte i morti stimati: i contagiati potrebbero essere più di 10mila


A Bergamo i morti per coronavirus sarebbero tre volte di più rispetto al bilancio ufficiale e di conseguenza i contagiati in città, considerando una letalità della malattia del 3,4 per cento, potrebbero essere in realtà almeno 10mila, undici volte di più rispetto al dato confermato dalle autorità. La stima sul numero di decessi è stata fatta dal primo cittadino Giorgio Gori: “I decessi ufficialmente dovuti a Covid19 nel periodo sono 136. Ce ne sono 212 in più”, ha denunciato. Se la letalità del virus fosse più bassa come affermano alcuni studiosi, ha aggiunto Gori, quasi un terzo della popolazione potrebbe essere positivo.
Continua a leggere


A Bergamo i morti per coronavirus sarebbero tre volte di più rispetto al bilancio ufficiale e di conseguenza i contagiati in città, considerando una letalità della malattia del 3,4 per cento, potrebbero essere in realtà almeno 10mila, undici volte di più rispetto al dato confermato dalle autorità. La stima sul numero di decessi è stata fatta dal primo cittadino Giorgio Gori: “I decessi ufficialmente dovuti a Covid19 nel periodo sono 136. Ce ne sono 212 in più”, ha denunciato. Se la letalità del virus fosse più bassa come affermano alcuni studiosi, ha aggiunto Gori, quasi un terzo della popolazione potrebbe essere positivo.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here