Coronavirus, a Cinisello Balsamo morto barista di 34 anni: Federico lascia la compagna e un bimbo


Coronavirus, a Cinisello Balsamo morto barista di 34 anni: Federico lascia la compagna e un bimbo


Federico Castellin, gestore dello storico bar Zen di Cinisello Balsamo, è morto a 34 anni a causa delle complicazioni del covid-19. Lascia la compagna e un figlio piccolo. Lo ha annunciato il sindaco della città dell’hinterland di Milano, Giacomo Ghilardi: “Ricorderemo Federico, giovane ragazzo che ho conosciuto e che ha sempre dimostrato bontà, spirito di sacrificio e generosità”. Cinisello è uno dei comuni più colpiti dal coronavirus nella cintura a nord del capoluogo. “Sono giornate in cui mi sono trovato a piangere tanti nostri concittadini. Ricorderemo tutti”, ha aggiunto il primo cittadino.
Continua a leggere


Federico Castellin, gestore dello storico bar Zen di Cinisello Balsamo, è morto a 34 anni a causa delle complicazioni del covid-19. Lascia la compagna e un figlio piccolo. Lo ha annunciato il sindaco della città dell’hinterland di Milano, Giacomo Ghilardi: “Ricorderemo Federico, giovane ragazzo che ho conosciuto e che ha sempre dimostrato bontà, spirito di sacrificio e generosità”. Cinisello è uno dei comuni più colpiti dal coronavirus nella cintura a nord del capoluogo. “Sono giornate in cui mi sono trovato a piangere tanti nostri concittadini. Ricorderemo tutti”, ha aggiunto il primo cittadino.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here