Coronavirus, a Milano 150 volontari per portare cibo a domicilio alle famiglie in difficoltà


Coronavirus, a Milano 150 volontari per portare cibo a domicilio alle famiglie in difficoltà


A Milano 150 tra volontari e dipendenti si occuperanno nei prossimi giorni e fino alla fine dell’emergenza coronavirus della consegna di cibo a domicilio alle famiglie fragili e bisognose. Sono sette gli hub di raccolta del cibo reso disponibile dal centro logistico di Banco Alimentare della Lombardia. Sulla “lista della spesa” ci sono pasta, riso, legumi, tonno, biscotti, passata di pomodoro, olio, sale, zucchero e, nel caso di famiglie con neonati, anche latte artificiale e omogeneizzati.
Continua a leggere


A Milano 150 tra volontari e dipendenti si occuperanno nei prossimi giorni e fino alla fine dell’emergenza coronavirus della consegna di cibo a domicilio alle famiglie fragili e bisognose. Sono sette gli hub di raccolta del cibo reso disponibile dal centro logistico di Banco Alimentare della Lombardia. Sulla “lista della spesa” ci sono pasta, riso, legumi, tonno, biscotti, passata di pomodoro, olio, sale, zucchero e, nel caso di famiglie con neonati, anche latte artificiale e omogeneizzati.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here