Coronavirus, a Milano centri per senzatetto affollati: palestra trasformata in nuovo dormitorio


Coronavirus, a Milano centri per senzatetto affollati: palestra trasformata in nuovo dormitorio


Un nuovo dormitorio allestito all’interno di una palestra per trasferire una parte dei senzatetto accolti a Casa Jannacci, la struttura di accoglienza di viale Ortles troppo affollata nei giorni di emergenza coronavirus. Il Comune di Milano con la cooperativa ‘Spazio aperto servizi’, la Protezione civile ed Emergency ha spostato oltre cento persone nel centro sportivo Saini. “È un’importante operazione di tipo preventivo che ci consente di controllare meglio che le persone non escano”, ha spiegato l’assessore Rabaiotti.
Continua a leggere


Un nuovo dormitorio allestito all’interno di una palestra per trasferire una parte dei senzatetto accolti a Casa Jannacci, la struttura di accoglienza di viale Ortles troppo affollata nei giorni di emergenza coronavirus. Il Comune di Milano con la cooperativa ‘Spazio aperto servizi’, la Protezione civile ed Emergency ha spostato oltre cento persone nel centro sportivo Saini. “È un’importante operazione di tipo preventivo che ci consente di controllare meglio che le persone non escano”, ha spiegato l’assessore Rabaiotti.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here