Coronavirus a Milano, la richiesta di Sala: “Chiudere i tabaccai, aperti alimentari e farmacie”


Coronavirus a Milano, la richiesta di Sala: “Chiudere i tabaccai, aperti alimentari e farmacie”


“Stasera noi sindaci dicevamo di chiudere i tabaccai, ci dispiace ma a mali estremi, estremi rimedi”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, spiegando le misure restrittive che gli amministratori lombardi hanno chiesto di adottare per evitare che il coronavirus dilaghi. “Per noi è sbagliato chiudere i supermarket alla domenica – ha chiarito il primo cittadino – perché già oggi ci sono code e affollamento e se riduciamo gli orari ci sarà più affollamento”.
Continua a leggere


“Stasera noi sindaci dicevamo di chiudere i tabaccai, ci dispiace ma a mali estremi, estremi rimedi”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, spiegando le misure restrittive che gli amministratori lombardi hanno chiesto di adottare per evitare che il coronavirus dilaghi. “Per noi è sbagliato chiudere i supermarket alla domenica – ha chiarito il primo cittadino – perché già oggi ci sono code e affollamento e se riduciamo gli orari ci sarà più affollamento”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here