Coronavirus, a Tolentino 250 terremotati chiusi nei container con bagni, docce e mense in comune

Coronavirus, a Tolentino 250 terremotati chiusi nei container con bagni, docce e mense in comune


A Tolentino, città terremotata in provincia di Macerata, 250 persone – a tre anni e mezzo dal sisma – vivono ancora in un villaggio di container con bagni, docce e mensa in comune. Rispettare il distanziamento sociale è impossibile e – come se non bastasse – il sindaco li ha “chiusi” dentro con una recinzione e un unico varco di ingresso e uscita.
Continua a leggere


A Tolentino, città terremotata in provincia di Macerata, 250 persone – a tre anni e mezzo dal sisma – vivono ancora in un villaggio di container con bagni, docce e mensa in comune. Rispettare il distanziamento sociale è impossibile e – come se non bastasse – il sindaco li ha “chiusi” dentro con una recinzione e un unico varco di ingresso e uscita.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here