Coronavirus, Ancelotti: “Parlare di calcio m’infastidisce di fronte a questa tragedia”


Coronavirus, Ancelotti: “Parlare di calcio m’infastidisce di fronte a questa tragedia”


Carlo Ancelotti in un’intervista ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, ha parlato dell’emergenza Coronavirus, e della necessità del mondo dello sport di fare un passo indietro in questo momento. Grande ammirazione per chi sta combattendo la pandemia in prima linea: “Provo profondo rispetto e ammirazione per medici, infermieri, volontari. In questo momento non riesco a scindere Carlo Ancelotti dal resto del mondo: penso a me stesso e penso agli altri. Il conto dei morti in Italia è terribile”
Continua a leggere


Carlo Ancelotti in un’intervista ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, ha parlato dell’emergenza Coronavirus, e della necessità del mondo dello sport di fare un passo indietro in questo momento. Grande ammirazione per chi sta combattendo la pandemia in prima linea: “Provo profondo rispetto e ammirazione per medici, infermieri, volontari. In questo momento non riesco a scindere Carlo Ancelotti dal resto del mondo: penso a me stesso e penso agli altri. Il conto dei morti in Italia è terribile”
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here