Coronavirus, Brusaferro: “Non dobbiamo arrivare al punto in cui non si riesce più a curare tutti”


Coronavirus, Brusaferro: “Non dobbiamo arrivare al punto in cui non si riesce più a curare tutti”


Il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro, afferma che il coronavirus resterà in Italia anche dopo il termine previsto per le misure del governo: “Il 3 aprile l’epidemia non si sarà fermata ma speriamo di conoscere per quella data le curve della diffusione in base alle quali poter ritenere di averla messa sotto controllo”. L’unico auspicio, afferma, è di “non doversi trovare nelle condizioni di non garantire a tutti le cure”.
Continua a leggere


Il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro, afferma che il coronavirus resterà in Italia anche dopo il termine previsto per le misure del governo: “Il 3 aprile l’epidemia non si sarà fermata ma speriamo di conoscere per quella data le curve della diffusione in base alle quali poter ritenere di averla messa sotto controllo”. L’unico auspicio, afferma, è di “non doversi trovare nelle condizioni di non garantire a tutti le cure”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here