Coronavirus, Crisanti: “Persone muoiono a grappoli: è fallimento della classe dirigente del Paese”


Coronavirus, Crisanti: “Persone muoiono a grappoli: è fallimento della classe dirigente del Paese”


“Non riesco a spiegarmi come sia stato possibile sottovalutare le dimensioni dell’emergenza, quando erano sotto gli occhi di tutti: in Lombardia i malati saranno almeno 250mila, 150mila sintomatici e 100 mila asintomatici, in Italia ne calcolo 450mila, altro che 60mila”: così il virologo Andrea Crisanti, che ha seguito il caso Vo’ e messo a punto la strategia di lotta al coronavirus in Veneto.
Continua a leggere


“Non riesco a spiegarmi come sia stato possibile sottovalutare le dimensioni dell’emergenza, quando erano sotto gli occhi di tutti: in Lombardia i malati saranno almeno 250mila, 150mila sintomatici e 100 mila asintomatici, in Italia ne calcolo 450mila, altro che 60mila”: così il virologo Andrea Crisanti, che ha seguito il caso Vo’ e messo a punto la strategia di lotta al coronavirus in Veneto.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here