Coronavirus difficile da rilevare nei bambini in base ai sintomi: così aumenta rischio di contagio


Coronavirus difficile da rilevare nei bambini in base ai sintomi: così aumenta rischio di contagio


Dai tamponi rino-faringei e rettali eseguiti su 745 bambini ad alto rischio di contagio è emerso che solo l’1,3 percento ha sviluppato l’infezione, cioè 10 piccoli in tutto. I sintomi rilevati sono stati molto lievi e nessuno dei 10 bambini ha avuto bisogno di terapia intensiva o assistenza respiratoria. A causa della sintomatologia aspecifica può essere molto difficile identificare la COVID-19 nei piccoli, un dettaglio che aumenta il rischio di diffusione dell’infezione.
Continua a leggere


Dai tamponi rino-faringei e rettali eseguiti su 745 bambini ad alto rischio di contagio è emerso che solo l’1,3 percento ha sviluppato l’infezione, cioè 10 piccoli in tutto. I sintomi rilevati sono stati molto lievi e nessuno dei 10 bambini ha avuto bisogno di terapia intensiva o assistenza respiratoria. A causa della sintomatologia aspecifica può essere molto difficile identificare la COVID-19 nei piccoli, un dettaglio che aumenta il rischio di diffusione dell’infezione.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here