Coronavirus, guerra dei prezzi tra Arabia Saudita e Russia fa precipitare i titoli del petrolio


Coronavirus, guerra dei prezzi tra Arabia Saudita e Russia fa precipitare i titoli del petrolio


Dopo il mancato accordo tra i paesi Opec e quelli non Opec (Russia in testa) per far scendere i prezzi del greggio e reagire così al calo della domanda dovuta all’emergenza coronavirus del mondo, il petrolio è sceso oggi ai minimi dal 2016: un calo superiore al 30%, a 29,4 dollari al barile, il più grande terremoto dalla guerra del Golfo del 1991.
Continua a leggere


Dopo il mancato accordo tra i paesi Opec e quelli non Opec (Russia in testa) per far scendere i prezzi del greggio e reagire così al calo della domanda dovuta all’emergenza coronavirus del mondo, il petrolio è sceso oggi ai minimi dal 2016: un calo superiore al 30%, a 29,4 dollari al barile, il più grande terremoto dalla guerra del Golfo del 1991.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here