Coronavirus, il sindaco di Bergamo Gori: “Sottovalutato il problema, adesso chiudere tutto”


Coronavirus, il sindaco di Bergamo Gori: “Sottovalutato il problema, adesso chiudere tutto”


“Si salvaguardino le filiere strategiche – alimentare, sanità, energia – e si chiuda il resto”. Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori in un’intervista torna a chiedere un’ulteriore stretta sulle misure di contenimento dell’epidemia di Coronavirus, che sta colpendo in maniera particolare la Bergamasca. Il sindaco ha fatto anche mea culpa sulla sottovalutazione iniziale del problema: “Ci abbiamo messo qualche giorno di troppo a capire, abbiamo sbagliato anche noi, anche io”.
Continua a leggere


“Si salvaguardino le filiere strategiche – alimentare, sanità, energia – e si chiuda il resto”. Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori in un’intervista torna a chiedere un’ulteriore stretta sulle misure di contenimento dell’epidemia di Coronavirus, che sta colpendo in maniera particolare la Bergamasca. Il sindaco ha fatto anche mea culpa sulla sottovalutazione iniziale del problema: “Ci abbiamo messo qualche giorno di troppo a capire, abbiamo sbagliato anche noi, anche io”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here