Coronavirus, la confessione di Roberto Mancini: “È un inferno. Ho perso un vecchio amico”


Coronavirus, la confessione di Roberto Mancini: “È un inferno. Ho perso un vecchio amico”


Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale Italiana, ha parlato a La Gazzetta dello Sport dell’emergenza Coronavirus e di una brutta vicenda che lo ha toccato da vicino: “È morto un amico che da bambino giocava a calcio con me”. Sull’Europeo rinviato al prossimo anno Mancio afferma: “La botta della delusione l’ho sentita”.
Continua a leggere


Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale Italiana, ha parlato a La Gazzetta dello Sport dell’emergenza Coronavirus e di una brutta vicenda che lo ha toccato da vicino: “È morto un amico che da bambino giocava a calcio con me”. Sull’Europeo rinviato al prossimo anno Mancio afferma: “La botta della delusione l’ho sentita”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here