Coronavirus, la telefonata della bambina alla polizia: “Pronto sono Noemi vi voglio ringraziare”


Coronavirus, la telefonata della bambina alla polizia: “Pronto sono Noemi vi voglio ringraziare”


“Vi volevo dire che il vostro è un bellissimo e rischioso lavoro e vi state dando molto da fare soprattutto con questa emergenza del Coronavirus. Un grazie a tutti voi da Noemi vi voglio bene”. Questo il messaggio letto al telefono da Noemi, una bambina di Viterbo, alla polizia. Gli agenti che hanno preso la chiamata, commossi, hanno ringraziato la bambina.
Continua a leggere


“Vi volevo dire che il vostro è un bellissimo e rischioso lavoro e vi state dando molto da fare soprattutto con questa emergenza del Coronavirus. Un grazie a tutti voi da Noemi vi voglio bene”. Questo il messaggio letto al telefono da Noemi, una bambina di Viterbo, alla polizia. Gli agenti che hanno preso la chiamata, commossi, hanno ringraziato la bambina.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here