Coronavirus, l’agente di Pomezia con la polmonite: “Stava male già a inizio febbraio”


Coronavirus, l’agente di Pomezia con la polmonite: “Stava male già a inizio febbraio”


La moglie del poliziotto di Pomezia, ricoverato con polmonite allo Spallanzani: “Ci hanno detto che ci informeranno i medici di eventuali novità, ma non vediamo l’ora che telefoni lui: Mio marito si era ammalato già il 2 febbraio ed era mancato parecchio tempo dal lavoro. A fine gennaio aveva raccolto anche le denunce di cittadini cinesi e per questo si era preoccupato”.
Continua a leggere


La moglie del poliziotto di Pomezia, ricoverato con polmonite allo Spallanzani: “Ci hanno detto che ci informeranno i medici di eventuali novità, ma non vediamo l’ora che telefoni lui: Mio marito si era ammalato già il 2 febbraio ed era mancato parecchio tempo dal lavoro. A fine gennaio aveva raccolto anche le denunce di cittadini cinesi e per questo si era preoccupato”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here