Coronavirus, l’appello di Gianni: “L’ho sottovalutato, ha ucciso mio padre e sconvolto la mia vita”


Coronavirus, l’appello di Gianni: “L’ho sottovalutato, ha ucciso mio padre e sconvolto la mia vita”


“Il virus è entrato nel mio corpo e ha ucciso il mio papà. Entra dentro di te, si impossessa di te, ti prende polmoni e vie respiratorie”. È Il messaggio che Gianni Zampino, 40enne di Torino che ha contratto il coronavirus, ha diffuso sui social per raccontare a tutti la sua esperienza e invitare alla prudenza. “Anche io come tanti ho sottovalutato questo virus. Dovete capire che non è un gioco”, è il suo appello, “fate attenzione, state in casa con le vostre famiglie”.
Continua a leggere


“Il virus è entrato nel mio corpo e ha ucciso il mio papà. Entra dentro di te, si impossessa di te, ti prende polmoni e vie respiratorie”. È Il messaggio che Gianni Zampino, 40enne di Torino che ha contratto il coronavirus, ha diffuso sui social per raccontare a tutti la sua esperienza e invitare alla prudenza. “Anche io come tanti ho sottovalutato questo virus. Dovete capire che non è un gioco”, è il suo appello, “fate attenzione, state in casa con le vostre famiglie”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here