Coronavirus, lavoratori supermercati Iper in stato di agitazione: “Chiediamo chiusura di domenica”


Coronavirus, lavoratori supermercati Iper in stato di agitazione: “Chiediamo chiusura di domenica”


Proclamato lo stato di agitazione per i lavoratori del gruppo Iper, che in Lombardia è proprietario di 17 tra ipermercati e superstore. I dipendenti, al lavoro senza sosta da ormai 4 settimane per garantire a tutti i cittadini un servizio essenziale come l’acquisto di generi alimentari in piena emergenza Coronavirus, chiedono la riduzione degli orari di apertura al pubblico e di chiudere i punti vendita almeno un giorno a settimana, di domenica, per garantire la sanificazione degli ambienti e il necessario riposo.
Continua a leggere


Proclamato lo stato di agitazione per i lavoratori del gruppo Iper, che in Lombardia è proprietario di 17 tra ipermercati e superstore. I dipendenti, al lavoro senza sosta da ormai 4 settimane per garantire a tutti i cittadini un servizio essenziale come l’acquisto di generi alimentari in piena emergenza Coronavirus, chiedono la riduzione degli orari di apertura al pubblico e di chiudere i punti vendita almeno un giorno a settimana, di domenica, per garantire la sanificazione degli ambienti e il necessario riposo.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here