Coronavirus, le nuove regole in Lombardia: chiusi cinema e palestre, bar e musei aperti con limiti


Coronavirus, le nuove regole in Lombardia: chiusi cinema e palestre, bar e musei aperti con limiti


In Lombardia cambiano le regole e le limitazioni imposte per contenere la diffusione del coronavirus. Nella seconda settimana di emergenza riaprono i musei, con alcuni accorgimenti per evitare l’affollamento. Via libera a bar, pub e ristoranti con posti a sedere a distanza di almeno un metro. Restano chiusi i cinema e i teatri, ma anche le palestre, le piscine, i centri sportivi e termali. Riaprono i centri commerciali nel weekend, tranne che nelle province di Bergamo, Cremona, Lodi e Piacenza. Confermata la sospensione di tutte le lezioni nelle scuole di ogni ordine e grado.
Continua a leggere


In Lombardia cambiano le regole e le limitazioni imposte per contenere la diffusione del coronavirus. Nella seconda settimana di emergenza riaprono i musei, con alcuni accorgimenti per evitare l’affollamento. Via libera a bar, pub e ristoranti con posti a sedere a distanza di almeno un metro. Restano chiusi i cinema e i teatri, ma anche le palestre, le piscine, i centri sportivi e termali. Riaprono i centri commerciali nel weekend, tranne che nelle province di Bergamo, Cremona, Lodi e Piacenza. Confermata la sospensione di tutte le lezioni nelle scuole di ogni ordine e grado.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here