Coronavirus, l’infermiera coi segni della mascherina: “Stanca, ma innamorata del mio lavoro”


Coronavirus, l’infermiera coi segni della mascherina: “Stanca, ma innamorata del mio lavoro”


Alessia, infermiera di 23 anni in servizio in un ospedale di Milano, ha pubblicato su Instagram una foto che la ritrae con i segni della mascherina protettiva dopo un turno passato a curare i pazienti affetti da Coronavirus: “Ho paura e sono stanca, i dispositivi fanno male e per sei ore non posso bere né andare in bagno. Ma continuerò a curare e prendermi cura dei miei pazienti, perché sono fiera e innamorata del mio lavoro”. Il post ha ricevuto centinaia di migliaia di “like”: “non volevo piangermi addosso – racconta a Fanpage.it – ma vorrei che la gente capisse che stiamo dando il 100 per cento, e anche gli altri dessero il 100 per cento in questa situazione”.
Continua a leggere


Alessia, infermiera di 23 anni in servizio in un ospedale di Milano, ha pubblicato su Instagram una foto che la ritrae con i segni della mascherina protettiva dopo un turno passato a curare i pazienti affetti da Coronavirus: “Ho paura e sono stanca, i dispositivi fanno male e per sei ore non posso bere né andare in bagno. Ma continuerò a curare e prendermi cura dei miei pazienti, perché sono fiera e innamorata del mio lavoro”. Il post ha ricevuto centinaia di migliaia di “like”: “non volevo piangermi addosso – racconta a Fanpage.it – ma vorrei che la gente capisse che stiamo dando il 100 per cento, e anche gli altri dessero il 100 per cento in questa situazione”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here