Coronavirus nel Lazio, infermiere di Cassino infrange la quarantena per andare al parco giochi


Coronavirus nel Lazio, infermiere di Cassino infrange la quarantena per andare al parco giochi


Un infermiere di Sant’Elia Fiumerapido, in provincia di Frosinone, è stato fermato e denunciato dai carabinieri per inosservanza di provvedimento. Invece di starsene a casa, dopo il decesso di un paziente positivo al coronavirus nell’ospedale in cui lavora, ha violato la quarantena per andare al parco giochi.
Continua a leggere


Un infermiere di Sant’Elia Fiumerapido, in provincia di Frosinone, è stato fermato e denunciato dai carabinieri per inosservanza di provvedimento. Invece di starsene a casa, dopo il decesso di un paziente positivo al coronavirus nell’ospedale in cui lavora, ha violato la quarantena per andare al parco giochi.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here