Coronavirus, Paolo Cannavaro: “In Cina controllati da un’app, multa per chi lucra sulle mascherine”


Coronavirus, Paolo Cannavaro: “In Cina controllati da un’app, multa per chi lucra sulle mascherine”


Paolo Cannavaro, ex calciatore di Napoli, Sassuolo e Parma e attuale componente dello staff tecnico delal squadra cinese Guangzhou Evergrande ha raccontato come sta vivendo la quarantena dovuto all’emergenza Covid-19: “In Cina controllati da un’app”. L’ex capitano azzurro si è soffermato sulle misure prese dal governo cinese nei confronti di chi non rispetta le indicazioni contenitive per l’emergenza Coronavirus: “Persone al parco? Scattava l’arresto”.
Continua a leggere


Paolo Cannavaro, ex calciatore di Napoli, Sassuolo e Parma e attuale componente dello staff tecnico delal squadra cinese Guangzhou Evergrande ha raccontato come sta vivendo la quarantena dovuto all’emergenza Covid-19: “In Cina controllati da un’app”. L’ex capitano azzurro si è soffermato sulle misure prese dal governo cinese nei confronti di chi non rispetta le indicazioni contenitive per l’emergenza Coronavirus: “Persone al parco? Scattava l’arresto”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here