Coronavirus, perché è falso che co.co.co e P.Iva iscritti agli Ordini restano senza tutele


Coronavirus, perché è falso che co.co.co e P.Iva iscritti agli Ordini restano senza tutele


Dopo l’ok al “Cura Italia” si è diffusa la notizia che il decreto per contrastare la crisi economica legata al COVID-19 lasci scoperte Partite Iva e Co.co.co iscritti a enti di previdenza diversi dall’Inps. In realtà tutele sono previste anche per ingegneri, architetti, avvocati e le altre categorie ordinistiche. Anche se alcune differenze tra le misure per chi versa all’Inps o in altre casse esistono.
Continua a leggere


Dopo l’ok al “Cura Italia” si è diffusa la notizia che il decreto per contrastare la crisi economica legata al COVID-19 lasci scoperte Partite Iva e Co.co.co iscritti a enti di previdenza diversi dall’Inps. In realtà tutele sono previste anche per ingegneri, architetti, avvocati e le altre categorie ordinistiche. Anche se alcune differenze tra le misure per chi versa all’Inps o in altre casse esistono.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here