Coronavirus, primario infettivi Brescia: “Questa emergenza mi ricorda quella del Colera in Africa”


Coronavirus, primario infettivi Brescia: “Questa emergenza mi ricorda quella del Colera in Africa”


“L’emergenza che stiamo vivendo ora in Italia mi ricorda quella da colera che ho affrontato in un’esperienza in Africa”, dice il dottor Francesco Castelli, primario degli infettivi agli Spedali Civili di Brescia, alle prese con l’emergenza Coronavirus. Nel suo ospedale è stato calcolato che vi è un ingresso di paziente positivo al Covid-19 ogni 30 minuti.
Continua a leggere


“L’emergenza che stiamo vivendo ora in Italia mi ricorda quella da colera che ho affrontato in un’esperienza in Africa”, dice il dottor Francesco Castelli, primario degli infettivi agli Spedali Civili di Brescia, alle prese con l’emergenza Coronavirus. Nel suo ospedale è stato calcolato che vi è un ingresso di paziente positivo al Covid-19 ogni 30 minuti.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here