Coronavirus, un infermiere di Milano: “Siamo in trincea, la nostra è una missione ma ce la faremo”


Coronavirus, un infermiere di Milano: “Siamo in trincea, la nostra è una missione ma ce la faremo”


Un infermiere in servizio all’ospedale Niguarda di Milano ha inviato una lettera a Fanpage.it per sottolineare l’impegno di tutta la categoria nell’emergenza Coronavirus: “In trincea, ci siamo noi professionisti sanitari, quelli che prendono insulti, minacce, botte ma salvano vite – ha scritto Pellegrino Coretti sottolineando – turni massacranti, riposi che saltiamo, notti in piedi. Colleghi e colleghe che mai come in queste ore hanno fatto della loro professione una vera e propria missione di umanità”. “Ce la stiamo mettendo tutta, ce la faremo”.
Continua a leggere


Un infermiere in servizio all’ospedale Niguarda di Milano ha inviato una lettera a Fanpage.it per sottolineare l’impegno di tutta la categoria nell’emergenza Coronavirus: “In trincea, ci siamo noi professionisti sanitari, quelli che prendono insulti, minacce, botte ma salvano vite – ha scritto Pellegrino Coretti sottolineando – turni massacranti, riposi che saltiamo, notti in piedi. Colleghi e colleghe che mai come in queste ore hanno fatto della loro professione una vera e propria missione di umanità”. “Ce la stiamo mettendo tutta, ce la faremo”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here