Coronavirus, viaggio tra le aziende non essenziali che continuano a lavorare


Coronavirus, viaggio tra le aziende non essenziali che continuano a lavorare


Nonostante il decreto del governo che ha disposto la sospensione di tutte le attività produttive industriali e commerciali ritenute “non essenziali” per via dell’emergenza Coronavirus, vi sono attività non legate alle filiera dei beni necessari che continuano la loro attività. Fanpage.it è andata a Piacenza, in uno dei distretti della logistica più grandi d’Italia, dove si continua a lavorare e produrre per conto di grandi marchi d’abbigliamento come Moncler, H&M e Dolce&Gabbana.
Continua a leggere


Nonostante il decreto del governo che ha disposto la sospensione di tutte le attività produttive industriali e commerciali ritenute “non essenziali” per via dell’emergenza Coronavirus, vi sono attività non legate alle filiera dei beni necessari che continuano la loro attività. Fanpage.it è andata a Piacenza, in uno dei distretti della logistica più grandi d’Italia, dove si continua a lavorare e produrre per conto di grandi marchi d’abbigliamento come Moncler, H&M e Dolce&Gabbana.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here