Coronavirus, Zanda: “Per ripartire dare in pegno immobili dello Stato, anche Parlamento e Senato”


Coronavirus, Zanda: “Per ripartire dare in pegno immobili dello Stato, anche Parlamento e Senato”


Fa discutere l’idea di Luigi Zanda, senatore e tesoriere del Pd, che in un’intervista a Repubblica parla della ricostruzione dell’Italia dopo l’emergenza: “Siamo in guerra, serviranno molti soldi per ripartire e nessun prestito ci verrà concesso. Perché non dare in garanzia gli immobili dello Stato?”. A stretto giro arriva la risposta di Salvini: “Giù le mani dall’oro degli italiani.”
Continua a leggere


Fa discutere l’idea di Luigi Zanda, senatore e tesoriere del Pd, che in un’intervista a Repubblica parla della ricostruzione dell’Italia dopo l’emergenza: “Siamo in guerra, serviranno molti soldi per ripartire e nessun prestito ci verrà concesso. Perché non dare in garanzia gli immobili dello Stato?”. A stretto giro arriva la risposta di Salvini: “Giù le mani dall’oro degli italiani.”
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here