Il Coronavirus non ferma i trapianti: Svizzera apre i confini e salva bimbo e ragazzo a Torino


Il Coronavirus non ferma i trapianti: Svizzera apre i confini e salva bimbo e ragazzo a Torino


Dalla Svizzera all’Italia, a Torino, nonostante l’emergenza coronavirus. I trapianti riescono a far riaprire i confini chiusi per limitare i contagi e salvano un bambino e un giovane. I reni di un donatore di 28 anni, morto in Svizzera, arrivati con un’autoambulanza da Zurigo alla frontiera con l’Italia, hanno salvato due persone.
Continua a leggere


Dalla Svizzera all’Italia, a Torino, nonostante l’emergenza coronavirus. I trapianti riescono a far riaprire i confini chiusi per limitare i contagi e salvano un bambino e un giovane. I reni di un donatore di 28 anni, morto in Svizzera, arrivati con un’autoambulanza da Zurigo alla frontiera con l’Italia, hanno salvato due persone.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here