Londra, ragazzo asiatico picchiato in strada: “Ci trasmetti il coronavirus”


Londra, ragazzo asiatico picchiato in strada: “Ci trasmetti il coronavirus”


Jonathan Mok, studente universitario di 23 anni originario di Singapore, è stato aggredito e picchiato alcune sere fa a Oxford Street, nel cuore di Londra: il movente del pestaggio, come molte altre volte è successo negli ultimi mesi, è quello razziale. Gli aggressori infatti hanno accusato il ragazzo di essere un cinese affetto da coronavirus.
Continua a leggere


Jonathan Mok, studente universitario di 23 anni originario di Singapore, è stato aggredito e picchiato alcune sere fa a Oxford Street, nel cuore di Londra: il movente del pestaggio, come molte altre volte è successo negli ultimi mesi, è quello razziale. Gli aggressori infatti hanno accusato il ragazzo di essere un cinese affetto da coronavirus.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here