Massimo Giletti: “Sono stato vicino a mio padre quando è morto, penso a chi oggi non può farlo”


Massimo Giletti: “Sono stato vicino a mio padre quando è morto, penso a chi oggi non può farlo”


Aprendo la puntata del 15 marzo di “Non è l’Arena”, Massimo Giletti ha ricordato la morte recente di suo padre per dirsi vicini a quelle persone che oggi, a causa dell’emergenza coronavirus, non possono assistere i propri cari in difficoltà: “Forse se in questi anni si fosse investito di più in sanità, avremmo potuto salvare queste molte di queste persone”.
Continua a leggere


Aprendo la puntata del 15 marzo di “Non è l’Arena”, Massimo Giletti ha ricordato la morte recente di suo padre per dirsi vicini a quelle persone che oggi, a causa dell’emergenza coronavirus, non possono assistere i propri cari in difficoltà: “Forse se in questi anni si fosse investito di più in sanità, avremmo potuto salvare queste molte di queste persone”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here