Napoli, 15enne ucciso durante una rapina, Salvini: “Indagato carabiniere, siamo alla follia”


Napoli, 15enne ucciso durante una rapina, Salvini: “Indagato carabiniere, siamo alla follia”


“Con tutto il rispetto per la morte del ragazzo e il dolore di parenti e amici, siamo alla follia”. Con queste parole il leader della Lega, Matteo Salvini, ha commentato l’apertura di un fascicolo a carico del carabiniere che la scorsa notte a Napoli ha fatto fuoco e ucciso il 15enne Ugo Russo durante un tentativo di rapina. L’ipotesi di reato è eccesso colposo di legittima difesa. “Il carabiniere che si è difeso risulta indagato (“atto dovuto”, dicono), mentre è stato poco fa fermato il complice, anche lui minorenne”, ha scritto su Twitter il numero uno del Carroccio.
Continua a leggere


“Con tutto il rispetto per la morte del ragazzo e il dolore di parenti e amici, siamo alla follia”. Con queste parole il leader della Lega, Matteo Salvini, ha commentato l’apertura di un fascicolo a carico del carabiniere che la scorsa notte a Napoli ha fatto fuoco e ucciso il 15enne Ugo Russo durante un tentativo di rapina. L’ipotesi di reato è eccesso colposo di legittima difesa. “Il carabiniere che si è difeso risulta indagato (“atto dovuto”, dicono), mentre è stato poco fa fermato il complice, anche lui minorenne”, ha scritto su Twitter il numero uno del Carroccio.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here