Napoli, il papà del 15enne ucciso dal carabiniere: ‘Gli ha sparato alle spalle mentre scappava’

Napoli, il papà del 15enne ucciso dal carabiniere: ‘Gli ha sparato alle spalle mentre scappava’


Ai microfoni di Fanpage.it parla Vincenzo Russo, il padre di Ugo, il 15enne ucciso la notte del 1 marzo da un carabiniere fuori servizio durante un tentativo di rapina. L’uomo contesta duramente l’azione del militare che ha portato alla morte del figlio: “Gli ha sparato dietro alla testa, mentre Ugo stava scappando. Voleva ucciderlo. Quello non è un carabiniere, ma un criminale, perché ha voluto uccidere mio figlio”.
Continua a leggere


Ai microfoni di Fanpage.it parla Vincenzo Russo, il padre di Ugo, il 15enne ucciso la notte del 1 marzo da un carabiniere fuori servizio durante un tentativo di rapina. L’uomo contesta duramente l’azione del militare che ha portato alla morte del figlio: “Gli ha sparato dietro alla testa, mentre Ugo stava scappando. Voleva ucciderlo. Quello non è un carabiniere, ma un criminale, perché ha voluto uccidere mio figlio”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here