“Non ho potuto fare neanche il funerale a mio padre”: la zona rossa al tempo del coronavirus


“Non ho potuto fare neanche il funerale a mio padre”: la zona rossa al tempo del coronavirus


“La cosa più dolorosa? Non potere fare il funerale a mio padre. È stato male, sono venuti a prenderlo con un’ambulanza, sono passati solo 4 giorni ed è morto. Il funerale, se davvero possiamo chiamarlo così, è stato rapidissimo e vuoto, con pochissima gente. Due parole del parroco e poi subito la tumulazione”. Ma avete potuto vederlo? “No. Solo da morto”.
Continua a leggere


“La cosa più dolorosa? Non potere fare il funerale a mio padre. È stato male, sono venuti a prenderlo con un’ambulanza, sono passati solo 4 giorni ed è morto. Il funerale, se davvero possiamo chiamarlo così, è stato rapidissimo e vuoto, con pochissima gente. Due parole del parroco e poi subito la tumulazione”. Ma avete potuto vederlo? “No. Solo da morto”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here