Pakistan, cristiani condannati a morte per un sms “blasfemo”. Ma sono analfabeti


Pakistan, cristiani condannati a morte per un sms “blasfemo”. Ma sono analfabeti


La vicenda di Shafqat Emmanuel e Shagufta Kausar, due coniugi cristiani di Gjra (in Punjab) condannati a morte per blasfemia nel 2014, con l’accusa di aver inviato messaggi di testo telefonici ritenuti blasfemi. L’uomo è disabile e in gravi condizioni di salute. In aprile il verdetto di appello.
Continua a leggere


La vicenda di Shafqat Emmanuel e Shagufta Kausar, due coniugi cristiani di Gjra (in Punjab) condannati a morte per blasfemia nel 2014, con l’accusa di aver inviato messaggi di testo telefonici ritenuti blasfemi. L’uomo è disabile e in gravi condizioni di salute. In aprile il verdetto di appello.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here