Paolo Maldini: “Il calcio doveva fermarsi prima. È stato una follia continuare”


Paolo Maldini: “Il calcio doveva fermarsi prima. È stato una follia continuare”


Paolo Maldini è stato contagiato dal Coronavirus. L’ex calciatore della Nazionale e del Milan, oggi dirigente dei rossoneri, ha raccontato sensazioni e sintomi del Covid-19: “Ho ancora un po’ di tosse secca, ho perso gusto e olfatto. I dolori sono particolarmente forti e poi senti come una stretta al petto”. E sull’ipotesi che il campionato vada avanti aggiunge: “È stato folle giocare Liverpool-Atletico Madrid, impossibile dire adesso quando sarà possibile concludere la Serie A”.
Continua a leggere


Paolo Maldini è stato contagiato dal Coronavirus. L’ex calciatore della Nazionale e del Milan, oggi dirigente dei rossoneri, ha raccontato sensazioni e sintomi del Covid-19: “Ho ancora un po’ di tosse secca, ho perso gusto e olfatto. I dolori sono particolarmente forti e poi senti come una stretta al petto”. E sull’ipotesi che il campionato vada avanti aggiunge: “È stato folle giocare Liverpool-Atletico Madrid, impossibile dire adesso quando sarà possibile concludere la Serie A”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here