Parlare di riaprire tutto vuol dire non aver capito quanto è grave l’emergenza coronavirus

Parlare di riaprire tutto vuol dire non aver capito quanto è grave l’emergenza coronavirus


“Riaprire le fabbriche prima di Pasqua, poi i negozi, le scuole, le librerie, le messe; infine le scuole dal 4 maggio”, dice Matteo Renzi, rilanciando le teorie di chi vuole allentare il lockdown e far tornare l’Italia gradualmente alla normalità. Il problema è che il coronavirus non è affatto un lontano ricordo.
Continua a leggere


“Riaprire le fabbriche prima di Pasqua, poi i negozi, le scuole, le librerie, le messe; infine le scuole dal 4 maggio”, dice Matteo Renzi, rilanciando le teorie di chi vuole allentare il lockdown e far tornare l’Italia gradualmente alla normalità. Il problema è che il coronavirus non è affatto un lontano ricordo.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here