Sant’Antonio Abate, aveva una penna pistola modificata, arrestato


Sant’Antonio Abate, aveva una penna pistola modificata, arrestato


I carabinieri di Sant’Antonio Abate (Napoli) hanno arrestato un pregiudicato di 33 anni, trovato in possesso di una penna pistola modificata per sparare proiettili fino a 50 metri. Lo strumento, concepito per segnalare la posizione di dispersi, è da tempo nei “gadget” della malavita, usato come arma potenzialmente micidiale.
Continua a leggere


I carabinieri di Sant’Antonio Abate (Napoli) hanno arrestato un pregiudicato di 33 anni, trovato in possesso di una penna pistola modificata per sparare proiettili fino a 50 metri. Lo strumento, concepito per segnalare la posizione di dispersi, è da tempo nei “gadget” della malavita, usato come arma potenzialmente micidiale.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here