Till Lindemann negativo al coronavirus, il cantante dei Rammstein non è più in terapia intensiva


Till Lindemann negativo al coronavirus, il cantante dei Rammstein non è più in terapia intensiva


Una nota della band tedesca su Facebook ha fatto chiarezza sulle con dizioni del cantante, ricoverato a Berlino perché alle prese con febbre e polmonite. A differenza di quanto dichiarato inizialmente, Lindemann non è risultato positivo al coronavirus. Le sue condizioni sono migliorate e ha trascorso solo una notte in terapia intensiva, per poi essere trasferito in un altro reparto.
Continua a leggere


Una nota della band tedesca su Facebook ha fatto chiarezza sulle con dizioni del cantante, ricoverato a Berlino perché alle prese con febbre e polmonite. A differenza di quanto dichiarato inizialmente, Lindemann non è risultato positivo al coronavirus. Le sue condizioni sono migliorate e ha trascorso solo una notte in terapia intensiva, per poi essere trasferito in un altro reparto.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here