Addio a Stefano, tassista ucciso dal coronavirus: “Un omone senza gravi patologie”


Addio a Stefano, tassista ucciso dal coronavirus: “Un omone senza gravi patologie”


“Sento il bisogno di mostrare la sua foto e di parlare di lui perché queste morti stanno diventando solo numeri. Stefano non aveva altre gravi patologie, era solo un omone di 110 chili. Faceva il tassista a Firenze” ha ricordato la cugina di Stefano Martini, prima vittima del coronavirus tra i tassisti fiorenti.
Continua a leggere


“Sento il bisogno di mostrare la sua foto e di parlare di lui perché queste morti stanno diventando solo numeri. Stefano non aveva altre gravi patologie, era solo un omone di 110 chili. Faceva il tassista a Firenze” ha ricordato la cugina di Stefano Martini, prima vittima del coronavirus tra i tassisti fiorenti.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here