Agrigento, tabaccaio ucciso a coltellate: fermato il fratello


Agrigento, tabaccaio ucciso a coltellate: fermato il fratello


Pugnalato sull’uscio di casa. Roberto Chiarenza, 56 anni, tabaccaio di Grotte (Agrigento), è stato ucciso a coltellate questa mattina davanti alla sua abitazione in via Orsini. Fermato il fratello della vittima. Il movente, secondo gli inquirenti, sarebbe da ricercare in vecchi rancori familiari.
Continua a leggere


Pugnalato sull’uscio di casa. Roberto Chiarenza, 56 anni, tabaccaio di Grotte (Agrigento), è stato ucciso a coltellate questa mattina davanti alla sua abitazione in via Orsini. Fermato il fratello della vittima. Il movente, secondo gli inquirenti, sarebbe da ricercare in vecchi rancori familiari.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here