Andrea, ragazzo di 27 anni ricoverato a Lodi per Coronavirus: “Mi mancava l’aria”


Andrea, ragazzo di 27 anni ricoverato a Lodi per Coronavirus: “Mi mancava l’aria”


A soli 27 anni Andrea si trova ricoverato da una settimana all’ospedale di Lodi per un sospetto caso di infezione da Coronavirus: la febbre, la spossatezza e poi la mancanza di respiro. Dal letto d’ospedale dove è ricoverato il giovane, che lavora allo stabilimento della Galbani di Corteolona, in provincia di Pavia, racconta a Fanpage.it la sua storia tra paure e speranza: “Fate ciò che dicono, andrà tutto bene, si supera, si supera anche questo, ne abbiamo superate tante quindi, si può fare”.
Continua a leggere


A soli 27 anni Andrea si trova ricoverato da una settimana all’ospedale di Lodi per un sospetto caso di infezione da Coronavirus: la febbre, la spossatezza e poi la mancanza di respiro. Dal letto d’ospedale dove è ricoverato il giovane, che lavora allo stabilimento della Galbani di Corteolona, in provincia di Pavia, racconta a Fanpage.it la sua storia tra paure e speranza: “Fate ciò che dicono, andrà tutto bene, si supera, si supera anche questo, ne abbiamo superate tante quindi, si può fare”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here