Antonio morto di coronavirus in carcere. Era in attesa dell’inizio processo


Antonio morto di coronavirus in carcere. Era in attesa dell’inizio processo


Antonio era recluso nel carcere di Voghera in attesa di giudizio. Per giorni con la febbre e il medico si rifiutò di visitarlo. È morto nei giorni scorsi per Coronavirus all’ospedale San Carlo di Milano. Come lui rischiano tanti altri detenuti, con il rischio di trasformare le celle in veri e propri lazzaretti dove non può esserci alcun distanziamento sociale. Il grido di allarme di un detenuto a Fanpage.it: “Molti hanno la febbre e non fanno i tamponi, la situazione è più grave di quanto sembra”.
Continua a leggere


Antonio era recluso nel carcere di Voghera in attesa di giudizio. Per giorni con la febbre e il medico si rifiutò di visitarlo. È morto nei giorni scorsi per Coronavirus all’ospedale San Carlo di Milano. Come lui rischiano tanti altri detenuti, con il rischio di trasformare le celle in veri e propri lazzaretti dove non può esserci alcun distanziamento sociale. Il grido di allarme di un detenuto a Fanpage.it: “Molti hanno la febbre e non fanno i tamponi, la situazione è più grave di quanto sembra”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here