Castiglione D’Adda è un caso di studio sul coronavirus. Avis: “Il 70% dei donatori è positivo”


Castiglione D’Adda è un caso di studio sul coronavirus. Avis: “Il 70% dei donatori è positivo”


A Castiglione d’Adda, nel Lodigiano, il 70 per cento delle persone che Avis ha sottoposto a prelievo di sangue è risultato avere gli anticorpi contro il coronavirus pur non avendo mai avuto i sintomi della malattia. Un dato che rivela come la diffusione del contagio nell’ex zona rossa sia molto più ampia di quanto riportato dalle statistiche. Lo studio potrebbe condurre, come riporta il quotidiano La Stampa, allo sviluppo di “farmaci plasmaderivati da somministrare ai pazienti più fragili”.
Continua a leggere


A Castiglione d’Adda, nel Lodigiano, il 70 per cento delle persone che Avis ha sottoposto a prelievo di sangue è risultato avere gli anticorpi contro il coronavirus pur non avendo mai avuto i sintomi della malattia. Un dato che rivela come la diffusione del contagio nell’ex zona rossa sia molto più ampia di quanto riportato dalle statistiche. Lo studio potrebbe condurre, come riporta il quotidiano La Stampa, allo sviluppo di “farmaci plasmaderivati da somministrare ai pazienti più fragili”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here