Crisanti: “Serve mappa infetti reali, via libera a tutti coinciderebbe con ripresa dell’epidemia”


Crisanti: “Serve mappa infetti reali, via libera a tutti coinciderebbe con ripresa dell’epidemia”


“Prima di ripartire occorrerà fare uno sforzo per capire quanti sono i casi veri, non quelli diagnosticati”: lo dice il virologo Andrea Crisanti, secondo cui serve una mappa degli infetti reali al coronavirus che determinerà la base da cui muoversi. “Dal 4 maggio in poi pronostico che ripartiranno alcune attività, ma con attenzione. Perché il via libera a tutti indistintamente coinciderebbe con una ripresa dell’epidemia”, ha spiegato.
Continua a leggere


“Prima di ripartire occorrerà fare uno sforzo per capire quanti sono i casi veri, non quelli diagnosticati”: lo dice il virologo Andrea Crisanti, secondo cui serve una mappa degli infetti reali al coronavirus che determinerà la base da cui muoversi. “Dal 4 maggio in poi pronostico che ripartiranno alcune attività, ma con attenzione. Perché il via libera a tutti indistintamente coinciderebbe con una ripresa dell’epidemia”, ha spiegato.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here