Estubato Mattia, 18enne ricoverato a Cremona per Coronavirus: “Ha sentito la mamma e ha pianto”


Estubato Mattia, 18enne ricoverato a Cremona per Coronavirus: “Ha sentito la mamma e ha pianto”


Mattia, lo studente di 18 anni ricoverato da oltre due settimane all’ospedale Maggiore di Cremona a causa del Coronavirus, è stato estubato e ha potuto salutare la madre tramite una videochiamata, non riuscendo a trattenere lacrime di commozione. Lo ha comunicato il dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Cremona Fabio Molinari, che negli scorsi giorni aveva chiesto un minuto di raccoglimento per il ragazzo. La madre: “Grazie a medici e infermieri, gli hanno donato la vita per la seconda volta”.
Continua a leggere


Mattia, lo studente di 18 anni ricoverato da oltre due settimane all’ospedale Maggiore di Cremona a causa del Coronavirus, è stato estubato e ha potuto salutare la madre tramite una videochiamata, non riuscendo a trattenere lacrime di commozione. Lo ha comunicato il dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Cremona Fabio Molinari, che negli scorsi giorni aveva chiesto un minuto di raccoglimento per il ragazzo. La madre: “Grazie a medici e infermieri, gli hanno donato la vita per la seconda volta”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here