La favola di Carlo Mischiatti: autistico e sportivo diventa Alfiere della Repubblica


La favola di Carlo Mischiatti: autistico e sportivo diventa Alfiere della Repubblica


Nominato da Sergio Mattarella come uno dei 25 giovani Alfieri della Repubblica, Carlo è autistico dalla nascita e grazie al supporto della sua famiglia è riuscito a compiere grandi imprese. Ha imparato a leggere e scrivere a 13 anni, fa sport e volontariato, aiuta altri ragazzi autistici e con la sindrome di Down, va a scuola per diventare falegname. Un esempio per tutti noi.
Continua a leggere


Nominato da Sergio Mattarella come uno dei 25 giovani Alfieri della Repubblica, Carlo è autistico dalla nascita e grazie al supporto della sua famiglia è riuscito a compiere grandi imprese. Ha imparato a leggere e scrivere a 13 anni, fa sport e volontariato, aiuta altri ragazzi autistici e con la sindrome di Down, va a scuola per diventare falegname. Un esempio per tutti noi.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here