Lettera di un’infermiera: “Così ho aiutato una mamma malata di Coronavirus a salutare i suoi figli”


Lettera di un’infermiera: “Così ho aiutato una mamma malata di Coronavirus a salutare i suoi figli”


La lettera di un’infermiera dell’ospedale San Luigi di Orbassano riportata dal sindaco di Volvera, Ivan Marusich. L’infermiera parla di una paziente positiva al coronavirus e dell’addio in videochiamata ai suoi quattro figli “mammoni”. E si chiude con uno sfogo: “A casa apri Facebook. Lamentele ovunque. A noi ci saranno state anche negate delle cose, ma almeno abbiamo ancora la dignità, un diritto che il Covid-19 ti toglie, senza poterti lamentare”.
Continua a leggere


La lettera di un’infermiera dell’ospedale San Luigi di Orbassano riportata dal sindaco di Volvera, Ivan Marusich. L’infermiera parla di una paziente positiva al coronavirus e dell’addio in videochiamata ai suoi quattro figli “mammoni”. E si chiude con uno sfogo: “A casa apri Facebook. Lamentele ovunque. A noi ci saranno state anche negate delle cose, ma almeno abbiamo ancora la dignità, un diritto che il Covid-19 ti toglie, senza poterti lamentare”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here