L’Onu chiede di mettere al bando in tutto il mondo i mercati di animali selvatici


L’Onu chiede di mettere al bando in tutto il mondo i mercati di animali selvatici


Il responsabile per la Biodiversità delle Nazioni Unite ha chiesto di mettere al bando in tutto il mondo i cosiddetti “mercati umidi” in cui animali selvatici vivi e morti sono tenuti in gabbia e venduti per il consumo umano: “Se non ci prendiamo cura della natura, sarà la natura a prendersi cura di noi”. Da un mercato di questo tipo, a Wuhan, sarebbe partita l’epidemia da nuovo coronavirus.
Continua a leggere


Il responsabile per la Biodiversità delle Nazioni Unite ha chiesto di mettere al bando in tutto il mondo i cosiddetti “mercati umidi” in cui animali selvatici vivi e morti sono tenuti in gabbia e venduti per il consumo umano: “Se non ci prendiamo cura della natura, sarà la natura a prendersi cura di noi”. Da un mercato di questo tipo, a Wuhan, sarebbe partita l’epidemia da nuovo coronavirus.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here